Ritardare la comparsa delle prime rughe

crema viso a 30 anni

Abbiamo già visto come trattare la pelle delle giovani donne, adesso prendiamo in considerazione la pelle delle donne che hanno raggiunto i 30 anni. Stiamo parlando di visi che, nella maggior parte dei casi, non evidenziano ancora i segni del tempo. E’ però questo il momento giusto per cercare di ritardare la comparsa delle prime rughe o di segni di rilassamento. A questa età infatti le nostre cellule cominciano a produrre meno collagene ed elastina, e di qualità inferiore. Quindi, non basta più solo una semplice crema viso idratante, ma occorre qualcosa di più completo, che aiuti la pelle a lavorare bene.

Il rituale giusto

Il mio consiglio che vale sempre, a tutte le età, è di detergere la pelle nel modo giusto e con i prodotti giusti, ricordandosi il tonico prima del trattamento abituale. Mai andare a letto truccate! Durante la notte la nostra pelle si rigenera e il make up che lasciamo sul viso potrebbe bloccare questo processo. Le conseguenze sono una pelle meno luminosa, meno tonica, con una tendenza all’occlusione dei pori e la conseguente comparsa di punti neri e brufoletti. Detto ciò, il rituale giusto e completo prevede l’applicazione di un siero, di un contorno occhi e della crema viso. Quest’ultima può essere una 24 ore, quindi adatta sia per il giorno che per la sera, oppure se ne possono utilizzare due: una per il giorno con il filtro solare e una più specifica per la notte che aiuti la rigenerazione cellulare. Una raccomandazione nel caso si decida di usare una sola crema è di sceglierne una specifica 24 ore. Non utilizzate per la notte un prodotto da giorno, con i filtri, perché questi non aiutano la pelle a rigenerarsi. E nemmeno una crema da notte durante il giorno, perché non contiene i filtri indispensabili per proteggere la pelle dallo smog e dai raggi UV. La nostra pelle ha esigenze diverse di giorno e di notte. Il giorno va protetta dai danni che può subire a causa dello stress interno ed esterno (smog, sole, inquinamento, fumo) mentre la notte si rigenera.

Come scegliere la crema viso

Il prodotto giusto è una crema preventiva che ritardi il più possibile la comparsa dei primi segni dell’invecchiamento cutaneo. Attenzione a valutare il proprio tipo di pelle (secca, grassa, mista, disidratata) per acquistare una crema con la texture più adatta. E’ bene, comunque, utilizzare un rituale completo, che preveda l’applicazione, mattina e sera, di un siero prima della crema.

Alcuni esempi di sieri:

  • Siero idratante Clarins, bagno di idratazione per la pelle. Aiuta a mantenere il giusto tasso di idratazione evitando la sensazione di pelle che tira e la comparsa di segni di disidratazione.
  • Double Serum Clarins, siero bifasico che idrata, nutre, rigenera e protegge la pelle. Si assorbe immediatamente ed è adatto a tutti i tipi di pelle

Creme viso mattina e sera:

Creme giorno:

  • Clinique Superdefence, crema idratazione intensa e preventiva. Per pelli da mista a grassa.
  • Clinique Smart, crema riparatrice. Azione su misura: idratante correttiva primi segni e rassodante.

Crema notte:

Per i consigli su come applicare i prodotti leggete il mio articolo Creme per giovani donne.