Perché è importante detergere il viso

Una corretta detersione del viso è un passaggio fondamentale per avere una bella pelle. Essa permette la rimozione di tutte le impurità che si depositano sul viso, come ad esempio le cellule morte oppure lo smog, e allo stesso tempo riattiva l’ossigenazione. Per questo, usare il giusto detergente per il viso sia la mattina che la sera è molto importante.

La mattina

Spesso si crede che sia superfluo detergersi il viso la mattina se già lo si è fatto la sera. Invece durante la notte la nostra la pelle lavora più che durante il giorno: è infatti il momento durante il quale si rigenera. Sul viso si deposita sebo e sudore che vanno rimossi con la detersione, prima di applicare il trattamento abituale. Questo passaggio permette una migliore ossigenazione dei tessuti e anche una migliore resa dei prodotti applicati successivamente.

La sera

La sera è importante rimuovere il make up prima di andare a letto. Comunque, che siate o non siate truccate, è indispensabile detergere il viso. Eliminare ogni tipo di impurità, ad esempio cellule morte e particelle di smog, eviterà che i pori si ostruiscano, permetterà una migliore rigenerazione cellulare tardando la comparsa delle prime rughe.

Quale detergente scegliere

Esistono diversi tipi di detergenti, con o senza risciacquo. Spesso la scelta è condizionata dal tipo di pelle, infatti un’epidermide secca predilige prodotti da utilizzare senza l’acqua e con una texture più morbida, come le creme o i latti detergenti. Invece una pelle normale, mista oppure grassa preferisce prodotti a risciacquo, dalla consistenza fresca, come i gel e le mousse. Anche le acque micellari sono un’ottima alternativa, per chi desidera una detersione veloce senza acqua, ma vuole avere allo stesso tempo una sensazione di freschezza.

Nel caso in cui oltre a detergere dobbiate rimuovere il make up, scegliete un prodotto che sia anche struccante. Infatti, non tutti i detergenti contengono i principi attivi idonei a sciogliere il trucco. Fate quindi attenzione nella valutazione del prodotto giusto per le vostre esigenze. Un consiglio è quello di utilizzare due prodotti diversi, uno per la mattina, magari a risciacquo, che rinfreschi e riattivi la circolazione, e un altro per la sera struccante più indicato per rimuovere perfettamente ogni traccia di make up. Nel caso in cui facciate uso di trucco waterproof, allora dovete struccarvi con prodotti specifici come ad esempio i bifasici. Ricordate che le salviette struccanti sono molto pratiche ma vanno usate il meno possibile, magari in occasione di un fine settimana fuori casa. Comunque non in modo abituale perché tendono a sensibilizzare la pelle.

Come utilizzare il detergente per il viso

Un consiglio per l’utilizzo delle creme o dei latti detergenti è quello di applicarli sul viso direttamente con le mani e di massaggiarli, in questo modo oltre a sciogliere bene le particelle di make up si svolge anche un massaggio che riattiva la circolazione. Rimuovetelo poi con una velina o con un dischetto di cotone.

In ogni caso, sia che usiate creme detergenti o gel, sia che utilizziate prodotti a risciacquo oppure no, dopo la detersione va sempre picchiettato il tonico. Per saperne di più leggete il mio articolo: “Il tonico: indispensabile per la cura della pelle”.

Per quanto riguarda la rimozione del make up degli occhi è molto importante utilizzare uno struccante specifico. Con l’aiuto di un dischetto di cotone, applicarlo sugli occhi e tenerlo in posa per qualche secondo in modo che il liquido possa  sciogliere il make up. La rimozione deve avvenire con movimenti dall’alto verso il basso e dal centro dell’occhio verso l’esterno. Questa pratica riduce lo spargimento sul viso del mascara ed evita che entri negli occhi arrossandoli o irritandoli.

Suggeriti per voi:

Latte detergente:

Gel detergente:

Mousse:

  • Lancome mousse eclat, prodotto in mousse adatto a pelli normali miste, detergente e struccante viso.

Acqua Micellare:

Struccante occhi: