Lo scovolino, elemento indispensabile

scovolino del mascara

Lo scovolino del mascara è l’elemento indispensabile per la corretta applicazione del prodotto. Solo una giusta stesura permetterà di ottenere il risultato finale desiderato. Ecco perché è indispensabile avere una particolare attenzione nella cura dello scovolino, attraverso la prevenzione della sua usura e una giusta manutenzione. Il tema della cura di questo strumento merita quindi un’approfondimento particolare.

Come mantenere l’applicatore in buone condizioni

Per mantenere lo scovolino in buone condizioni è necessario che durante l’utilizzo del mascara, come già detto nell’articolo “Come usare il mascara”, si presti attenzione a rispettare qualche piccolo accorgimento. Per prima cosa evitiamo di miscelare il prodotto all’interno del contenitore, muovendo ripetutamente lo scovolino dentro e fuori. Questo gesto non fa altro che favorire il contatto dell’aria con il prodotto, seccandolo più velocemente. Inoltre, il ripetuto sfregamento delle setole dell’applicatore sui bordi del contenitore le usura più velocemente.

In secondo luogo, è bene prestare attenzione a mantenere pulita l’imboccatura del contenitore del mascara, per evitare che i residui di prodotto si secchino e non permettano al tappo di sigillare in modo corretto il contenitore, sempre per ridurre il rischio che il mascara si secchi troppo velocemente. E’ utile in questo caso, se pensiamo che ci sia troppo prodotto sull’applicatore, rimuoverlo scaricandolo non sull’imboccatura ma più internamente. Possiamo comunque pulire il contenitore dai residui con un pezzettino di carta.

Come pulire lo scovolino

Nel caso lo scovolino dopo qualche utilizzo presenti dei grumi secchi è bene rimuoverli attraverso una pulizia adeguata che non rovini le setole. Per effettuarla nel modo corretto potete consultare questa guida su wikihow.

Come riutilizzare lo scovolino

Innanzitutto, un consiglio: se il mascara è secco è meglio comprarne uno nuovo. Sia perché il risultato finale che si otterrà usandolo non sarà più quello ottimale, sia perché anche la tenuta del prodotto sulle ciglia sarà decisamente inferiore rispetto a quella iniziale. Inoltre il rischio è di ritrovarsi sul viso piccoli frammenti di mascara secco. Lo scovolino può comunque, una volta ripulito, essere riutilizzato per altri scopi. Ad esempio, per pettinare le sopracciglia oppure per perfezionare un’acconciatura: basta spruzzare un po’ di lacca sull’applicatore e passarlo sui capelli una volta terminata.